Eventi

Al FESTIVAL DELL’ORIENTE – CARRARA FIERE

Sabato 28 Ottobre 2017 – ore 14,00 – Sala 1 

IL TAO DEL CORPO E DELLE RELAZIONI attraverso i Messaggi del Corpo che Sogna – Il Processwork come scienza e arte di seguire la natura, tra psicologia, fisica quantistica, sciamanesimo e spiritualità

con Samuel Capecchi
 

Incontro con Samuel Capecchi, operatore Shiatsu, Watsu e Digitopressione Jin Shin Do® per il corpo-mente, co-fondatore della Scuola di Arte del Processo e Democrazia Profonda, la prima scuola di Processwork in Italia: https://artedelprocesso.com/

    Parleremo di come la nostra esperienza corporea e relazionale si manifesta attraverso l’attività del ‘sognare’ del nostro corpo-mente sia all’interno del ‘campo’ individuale che relazionale. E di come psicologia e fisica quantistica, taoismo e spiritualità, politica e natura, ci offrano punti di vista diversi ma coerenti fra loro sulla realtà multidimensionale in cui viviamo.

    Esploreremo il ‘processo’ (il flusso continuo di informazioni, sensazioni, emozioni, pensieri e messaggi spontanei provenienti dal nostro corpo e da quello altrui, dai vari contesti in cui siamo immersi e dall’ambiente) quale medium di orientamento verso maggior pienezza e armonia, sia nella vita privata e che nella pratica professionale individuale e di gruppo, in particolare nelle discipline olistiche e nelle arti per il benessere e la consapevolezza quali Shiatsu, Watsu e Digitopressione Jin Shin Do® per il corpo-mente.

    Tratteremo dell’ integrazione tra campi differenti dell’esperienza e del sapere umano nella pratica dell’Arte del Processo (Processwork) e della Democrazia Profonda
Esploreremo la naturale saggezza racchiusa nelle piccole e grandi sfide del momento presente per addestrare il cuore e la coscienza al potere dell’inclusione della diversità, della trasformazione dei nostri conflitti interni ed esterni…agendo e ‘sognando da svegli’ su differenti piani di realtà contemporaneamente. 
 

 

PROSSIMO SEMINARIO APERTO A TUTTI

Primo seminario residenziale 2017/2018: 8-10 dicembre 2017, BRACCIANO (ROMA) presso l’agriturismo bioenergetico di Borgo Paola

ELEMENTI DI DISTURBO NEI SISTEMI COME ELEMENTI DI CAMBIAMENTO: Dinamiche di Potere e l’Arte della Comunicazione

con Gill Emslie e Peter Ammann

8-10 DIC 2018 BRACCIANO

Qui il MODULO DI ISCRIZIONE

Questo l’EVENTO FB

Le dinamiche di potere e il conflitto vanno di pari passo in ogni area della nostra vita. Dalla marginalizzazione inconscia di parti della nostra esperienza, al modo in cui ci impegnamo, vinciamo o perdiamo battaglie con i nostri partner, i membri della famiglia, i colleghi, le controparti in altre organizzazioni e perfino tra organizzazioni e paesi, le dinamiche della concorrenza basata sulla paura minano alcuni dei nostri migliori piani e desideri.

Basata sull’Arte del Processo del dott. Arnold Mindell, con il suo quadro multidimensionale e la filosofia della profonda democrazia, questo approccio transdisciplinare ha incarnato nel suo cuore apprendimento e una maggiore consapevolezza. L’approccio valorizza obiettivi e intenzioni esplicite di un individuo o di un gruppo, riconoscendo la saggezza nascosta nelle loro dinamiche implicite. Le sfide, i conflitti, i fallimenti e i disturbi emergenti si trasformano in combustibile per la trasformazione e la crescita creativa.

Utilizziamo le nostre dinamiche di gruppo e le relazioni all’interno del nostro gruppo come laboratorio per far pratica col facilitare polarizzazioni, conflitti e tensioni. Come partecipanti al seminario, sarete sfidat* ad esplorare i limiti esterni della vostra consapevolezza, il luogo in cui diventate destabilizzat*, ma anche la trasformazione che ne emerge.
• Ulteriori informazioni sulle nostre tendenze ad adattarsi o dominare
• Praticheremo modi efficaci per parlare la verità in diversi contesti impegnativi
• Scopriremo la diversità nascosta nei conflitti
• Potremo accedere alle fonti più profonde del nostro potere e rimanere consapevoli e capaci di facilitare le dinamiche del conflitto in mezzo al suo fuoco.
Gli argomenti includono:
Deep Democracy: Inclusione di tutte le esperienze, prospettive e voci diverse
Trasformazione del conflitto orientata al processo: Scoprire il potenziale e la creatività incorporati all’interno dei disturbi
Facilitazione di aspetti emotivi e non razionali del conflitto
Rango e consapevolezza del potere: Lavorare con le complessità delle dinamiche di potere e della marginalizzazione
Dare e ricevere risposte attraverso le gerarchie
Lavoro interiore: Consapevolezza della propria diversità interiore, o propri pregiudizi e inclinazioni nel ruolo di facilitazione
Scoprire e utilizzare il proprio stile e potere unici

Sia che siate principianti o facilitatori/trici espert*, sia che lavoriate in famiglia, in classe, in gruppi multiculturali diversi e in comunità o su vasta scala, in processi con molte parti interessate, questi metodi accrescono la vostra abilità e fiducia, sostengono il vostro stile individuale e vi insegneranno a portare tutte le vostre risorse, la passione e la creatività verso l’esito positivo della vostra pratica di facilitazione.

Orari:  venerdì ore 15-19; sabato ore 9,30-13 e 15-19; domenica ore 9,30-13

Costo: € 200 + € 10  di tessera associativa

Per iscriverti al seminario aperto, compila il MODULO DI ISCRIZIONE e inviaci una email con copia del bonifico di € 210 sul conto della scuola, con causale: iscrizione seminario aperto Bracciano + nome e cognome, intestato a:

Associazione Arte del Processo
via XXV aprile 10, Castelfiorentino (FI)
IBAN: IT93Y0501802800000000239866

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...